Erogatori di acqua in self-service: scopri i benefici

I benefici di un erogatore d'acqua in un self-service

Erogatori di acqua per self-service

Perché conviene?

In un mondo dove l'automazione è in costante progresso, ora più che mai il commercio sta inserendo nuove tecnologie nelle proprie strutture per favorire risparmi in termini di lavoro e di costi. Gli erogatori d’acqua per self-service si inseriscono proprio in questa fase di automazione perché offrono un bene prezioso come l’acqua in maniera istantanea, costante e sicura. Oggi il consumatore ha la percezione di un consumo veloce e dinamico perché i tempi tra acquisto e servizio diventano sempre più stretti. Il self-service rappresenta appunto l’esperienza dinamica tra richiesta e fruizione del prodotto senza intermediari e senza perdite di tempo. Un distributore d’acqua rappresenta un risparmio di tempo, di energie, di soldi e di emissioni nocive all’ambiente. Niente più acquisti di bottiglie d’acqua e tantomeno bottiglie di plastica in giro. Gli erogatori d’acqua per self-service oltre a rappresentare un risparmio in termini economici per il gestore, rispettano l’ambiente perché eliminano il problema delle bottiglie di plastica e del loro trasporto: i distributori infatti assicurano acqua buona e sicura a chilometro zero su richiesta in qualsiasi momento.

Erogatori d’acqua self-service: Cenni storici

Nel 1917 negli Stati Uniti venne rilasciato il primo brevetto per un self-serving store: nasceva il primo negozio a far raccogliere i prodotti al cliente all'interno dell'attività senza il supporto di personale addetto alla vendita. Nel ventunesimo secolo è una pratica ormai assodata quella di riempire il carrello e pagare alla cassa, magari automatica, che sia un supermercato o un ristorante self-service e, tra i vari beni, c'è anche l'elemento più importante della nostra alimentazione: l'acqua. 

Il self-service nel settore ho.re.ca.

Nella ristorazione è molto diffuso il self-service, un supermercato del cibo pronto da consumare, in cui il cliente si serve da solo e paga in cassa i prodotti scelti. Si tratta di un servizio molto pratico e veloce, l'ideale per chi vuole massimizzare i tempi di un pasto con una grande scelta e costi contenuti.

Bevande e self-service

Oggi in questo sistema di auto-servimento anche le bevande sempre più spesso sono portate al tavolo dal cliente. Di frequente infatti capita di rifornirsi direttamente ai frigoriferi per prendere acqua o altre bevande senza essere serviti dal personale addetto. Inoltre le bevande sono tra i prodotti con il miglior margine di ricavo, ma allo stesso tempo quelli che creano più rifiuto in sala tra bottiglie e lattine. Gli erogatori d’acqua per self service non fanno altro che offrire acqua direttamente al consumatore in ogni momento senza il problema dei vuoti e quindi senza creare rifiuti dannosi all’ambiente.

Erogatori d'acqua in un self-service: perché convengono?

Attraverso gli erogatori d'acqua installati in un servisol, termine italianizzato di origine elvetica del self-service, è possibile da parte dell'esercente ridurre il lavoro per la gestione del servizio e offrire una tecnologia che permette di dare ai consumatori finali una proposta pratica e veloce, erogando a piacere acqua fresca a temperatura ambiente, fredda o frizzante. Gli erogatori d’acqua per ristorazione convengono sia al cliente che al ristoratore. Al cliente perché permettono di avere a disposizione acqua di qualità costantemente depurata e a qualsiasi temperatura. Convengono al ristoratore perché abbattono drasticamente i costi per l’acquisto di acqua in bottiglia rispettando allo stesso tempo l’ambiente perché evitano montagne di rifiuti rappresentate dalle bottiglie di plastica e riducono la mole di lavoro per l'acquisto e l'immagazzinamento. 

Risparmio di spazio e lavoro grazie agli erogatori d’acqua

Grazie agli erogatori d’acqua per self-service l'acqua che arriva dalla rete idrica non finisce mai, evitando qualsiasi tipo di ricarica di scaffali o frigoriferi, migliorando di conseguenza l'efficienza del servizio. In questo modo inoltre si eliminano o limitano le scorte di bottiglie in magazzino e nei frigoriferi, senza parlare dei rifiuti in sala che andranno gestiti e poi smaltiti. 

Erogatori acqua: Scelta ecologica

Nell'ottica della riduzione di sprechi di energie e materie prime, l'immagine di un servizio d'acqua allacciato alla rete idrica è assolutamente di valore, soprattutto in un’era in cui si ha molta sensibilità verso l'ecologia: l'impatto ambientale degli erogatori d'acqua è di 300 volte inferiore a quello delle bottiglia di plastica.

Erogatori e ritorno d’immagine

Oggi sempre più persone sono attente all’equilibrio dell’ecosistema: un imprenditore che dimostri di avere un occhio attento alle problematiche dell’ambiente gode di ottima stima da parte dei suoi clienti. Installare erogatori d’acqua per self-service significa dimostrare concretamente ai clienti di essere attenti all’ecosistema, eliminando l’uso delle bottiglie di plastica. Con un ritorno di immagine non indifferente.

Erogatori acqua: Miglior gestione economica e competitiva

I costi di un distributore d'acqua in un self service si ammortizzano in un tempo veloce grazie al basso costo del bene prelevato dalla rete idrica e al grosso consumo che avviene nei ristoranti. Il margine di profittabilità rispetto all'acqua in bottiglia è sicuramente più gestibile e redditizio, inoltre nulla vieta di mantenere la doppia offerta permettendo al cliente di scegliere la soluzione a lui più gradita.


Vuoi conoscere gli erogatori d'acqua per self service? Scegli quello che fa per te. Un erogatore a colonna, da soprammobile o da incasso o scrivici per qualsiasi informazione.  




Condividi  

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti ora per ricevere aggiornamenti e offerte straordinarie!

Grazie